13
July
Day 2

23:45 · Home Stage

Nato a Lipsia nel 1977, si trasferisce da piccolo a Berlino Est, in particolare nel quartiere Lichtenberg, dove cresce e dal quale osserva la caduta del Muro all’età di 12 anni. La caduta del muro fu un momento di riunificazione, ma soprattutto, la fine del proibizionismo. Berlino est divenne anarchica, luogo di creatività ed euforia giovanile, libera dalla burocrazia. I primi anni 90 furono formativi per lo stesso Kalkbrenner, che iniziò a fare il dj arrivando a suonare in locali come E-Werk, Planet e il Whale. Un lavoro come montatore in Tv gli permise di acquistare l’attrezzatura necessaria e da questo momento in poi decise che non sarebbe più stato il classico dj che suona i pezzi altrui, ma che nei live club avrebbe suonato solo ed esclusivamente la propria musica. La sua pima traccia fu realizzata nel 1999, sotto l’etichetta discografica di Ellen Allien, la Bpitch Control, cui seguirono una serie di altri singoli e due album, e un numero sempre crescente di performance live. Il terzo album, Self (2004) segnò l’inizio di una nuova era. L’album più musicale e maturo realizzato fino a quel momento, un assaggio di quello che sarebbe stato il futuro. "Gebrünn Gebrünn" realizzato un anno dopo, divenne un pezzo che qualsiasi dj aveva nella propria record bag, elevando finalmente Paul allo status di Techno MVP. Forse anche per questo attirò l’attenzione del tedesco Hannes Stöhr, la cui idea era quella di produrre un film sulla musica techno nella Berlino del nuovo millennio di cui Paul inizialmente doveva comporre la colonna sonora. Nel corso dei loro incontri Hannes capì che Paul era il perfetto protagnoista del suo progetto ed è così che lo ritroviamo come attore in “Berlin Calling”, film diventato cult e che spopolò in molti Paesi. Paul si dedicò completamente a tutto l’aspetto musicale del progetto, da cui nacque un omonimo album che contiene tracce come Aaron, Bengang e Sky and Sand, cantata dal fratello Fritz. Quest’ultima battè tutti i record di vendita soprattutto in Belgio dove rimase nella Top Chart per settimane. Il DVD uscito nel 2009 regalò a Paul fama internazionale e un pubblico ampio in tutto il mondo, nel 2010 completò un tour di 12 date nelle maggiori città d’Europa con oltre 50,000 tickets venduti in poche settimane. Nuovi tour e nuove sfide lo attendono.

Buy your tickets